UNA FESTOSA “INVASIONE” DI CAMPER CONCLUDERA’ LA 19a GIORNATA DEDICATA ALL’AMBIENTE”

UNA FESTOSA “INVASIONE” DI CAMPER CONCLUDERA’ LA 19a GIORNATA DEDICATA ALL’AMBIENTE”

UNA FESTOSA “INVASIONE” DI CAMPER CONCLUDERA’

LA 19aGIORNATA DEDICATA ALL’AMBIENTE”

Come ogni anno, sabato 16 giugno, si celebrerà a Stolvizza la 19aedizione della “Giornata dedicata all’Ambiente”, una iniziativa con la partecipazione di tanti resiani i quali, organizzati dalle Associazioni di Stolvizza, al motto “Pulito…….. è più bello”, procederanno alla ripulitura delle vie di Stolvizza, al taglio delle erbe nelle zone comuni e alla bonifica di alcune aree particolarmente degradate. Di primo mattino quindi i tanti volontari, “armati” di buona volontà e di tutti gli attrezzi necessari, prenderanno “d’assalto” il territorio effettuando per tutta la giornata un certosino e radicale intervento ecologico per riportare l’ambiente interessato allo splendore che merita.

Quest’anno poi l’iniziativa assume un particolare ed importante significato turistico promozionale in quanto nel pomeriggio di sabato 16 giugno, al termine dei lavori, il piccolo paese dell’alto Friuli sarà “invaso” da un gran numero di camper che prenderanno parte, organizzati dal “Campeggio Club di Udine”, all’annuale “Raduno Regionale della Federazione Campeggiatori FVG in Val Resia”.

Una presenza importante con 32 mezzi e circa 70 partecipanti che vivacizzeranno il paese con un programma che prevede: l’arrivo a Stolvizza alle ore 17,30, la libera partecipazione alla S. Messa alle ore 18,00, la visita al Museo della Gente della Val Resia, la cena presso la Baita Alpina con il saluto del Sindaco e musica e ballo resiano. Il soggiorno dei camperisti proseguirà domenica 17 giugno con una passeggiata naturalistica guidata, la visita al Museo dell’Arrotino e il pranzo di saluto ancora presso la Baita Alpina.

Il programma di Stolvizza degli equipaggi partecipanti al raduno, sarà preceduto da una proposta turistica vissuta a Resiutta nella mattinata di sabato 16 ospiti del Presidente del Parco, e successivamente, nel primo pomeriggio sempre di sabato, da una visita alla sede del Parco Regionale delle Prealpi Giulie accolti, per l’occasione dal suo Direttore. Un progetto in definitiva che vuole ancor più sottolineare la filosofia del “Campeggio Club di Udine” che intende sempre più promuovere un “Turismo Itinerante per la Famiglia” e questa presenza stimolante e gioiosa a Stolvizza calza in maniera quanto mai appropriata con gli obiettivi dell’associazione Campeggio club di Udine

Un fine settimana quindi di spessore che, attraverso la giornata ecologica, vuole lanciare anche un messaggio sul come intervenire per tenere pulite ed in ordine vie, piazze, aree comuni nei piccoli paesi di montagna, come Stolvizza, dove sta diventando sempre più difficile delegare completamente questi interventi all’Istituzione Pubblica, impegnata su un territorio incredibilmente vasto e poco, troppo poco abitato. Ed in questo senso l’occasione, anche in passato, è servita a far crescere in tutti quella cultura della gestione della “cosa pubblica” che non può essere solo demandata, ma affrontata con responsabilità e moderno senso civico da tutti.

L’iniziativa, che viene organizzata dalle cinque associazioni di Stolvizza: CAMA associazione Arrotini, l’A.N.A.; gruppo Alpini “Sella Buia”; “Museo della Gente della Val Resia”; Circolo Culturale “Rozajaski dum” e Associazione “Vivistolvizza” che ne è anche capofila, servirà per fare il punto sullo stato di salute ambientale del Borgo: dalla raccolta differenziata già in atto da qualche anno ma non sempre effettuata correttamente, al grave problema dell’aumento della vegetazione nei pressi del paese che sta mettendo a repentaglio le abitazioni stesse in caso di malaugurato incendio.

Tutti problemi non rinviabili in un ambiente straordinario impreziosito dall’attività svolta dal Parco Naturale Regionale delle Prealpi Giulie che, con le sue iniziative promuove, oltre che tutela, questo importante angolo dell’alto Friuli.

I commenti sono chiusi
error

Seguici anche su Facebook