A STOLVIZZA “NATURA E CULTURA INSIEME”

A STOLVIZZA “NATURA E CULTURA INSIEME”

Suggestivo appuntamento a Stolvizza di Resia venerdi’ 30 luglio prossimo a partire dalle ore 17,00, con una escursione alla scoperta del piccolo borgo di Stolvizza e a seguire con un concerto di musica classica a cura del “Complesso d’archi del Friuli e del Veneto” che delizierà i presenti con un programma di grande spessore artistico, con musiche di: A. Vivaldi, W. A. Mozart, N. Paganini, G. Rossini, G. Verdi, E. Morricone. Un programma di tutto rispetto in un contesto ambientale davvero unico. 

Venerdì pomeriggio 30 luglio, il paese sarà animato da una escursione con guida naturalistica alla scoperta delle tante peculiarità che il piccolo borgo sa offrire ai turisti: Breve visita ai Musei dell’Arrotino e della Gente della Val Resia, passeggiata per il “Sentiero facile” fino al “Boschetto” dove un beneaugurante brindisi aspetterà gli escursionisti, quindi salita per il secolare “Borgo Kikey” fino al Belvedere “Roberto Buttolo” uno straordinario sito che sarà teatro, alle ore 19,00, dell’evento che segnerà il momento culturale del’iniziativa con il Concerto di musica classica. Un programma musicale di tutto rispetto nel silenzio del bosco avendo come sottofondo solo il gorgoglio di una limpida sorgente.

L’evento “Natura e Cultura Insieme” è stato organizzato dall’Associazione “ViviStolvizza” e dal Parco Naturale Regionale delle Prealpi Giulie che attraverso queste proposte invita tutti alla scoperta della Riserva della Biosfera Alpi Giulie Italiane che dal 2019 è protagonista con il programma: “Man and the Biosphere”. Preziosa poi la collaborazione con i Musei dell’Arrotino e della Gente della Val Resia e il patrocinio dell’Ecomuseo della Val Resia.

Il programma prevede il ritrovo a Stolvizza alle ore 17,00 e la partecipazione alla visita guidata alla “Scoperta del paese” per poi arrivare al “Belvedere Roberto Buttolo” per l’atteso Concerto diretto dal maestro Guido Freschi che prevede anche un ricordo di Ennio Morricone ad un anno dalla sua scomparsa, attraverso alcune sue immortali composizioni musicali.

Un impegno non di poco conto sottolineato anche dal Presidente dell’Associazione Vivistolvizza Giancarlo Quaglia che ha fortemente voluto che si celebrasse questo momento musicale cosi’ importante per Stolvizza e per tutta la Val Resia.

La partecipazione al programma è completamente gratuita, ma necessita la PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA in quanto potranno partecipare alla camminata “alla scoperta del paese” un massimo di n° 40 escursionisti e al Concerto un massimo di n° 150 spettatori.          

Prenotazioni al numero telefonico 360.960179 – e.mail vivistolvizza@gmail.com

I commenti sono chiusi
error

Seguici anche su Facebook